domenica 1 febbraio 2015

Calcio. Vittoria facile (3 - 0) per il Corleone contro uno Strasatti in sette uomini

Il Corleone con la nuova divisa dello sponsor
"Farmacia Mongiovì"
CORLEONE STRASATTI  3 - 0
CORLEONE: Soltani, Bogdan, Orlando, A. Lupo (15’p.t. Alfano), Cardella (26’p.t. Sinatra), G. Lupo, Chiego (26’p.t. Paternostro), Labruzzo, Di Palermo, Passiglia, Li Manni. 
STRASATTI: Marino, Licari, Gentile, Isaia, Sciacca, Parrinello, Russo.
ARBITRO: Signor Stefano Chillura di Agrigento.
RETI: 20’p.t. Di Palermo – 23’p.t. Passiglia – 26’p.t. Li Manni.
Corleone: Vittoria per 3 a 0 “a tavolino” per l’Atletico Corleone di mister Nino Gennusa contro un Fulgatore in piena emergenza, presentatosi al Santa Lucia con soltanto 7 giocatori. La gara iniziava con l’Atletico Corleone che, forte della superiorità numerica, cercava di andare subito in vantaggio e gli ospiti che cercavano di gestire il possesso palla ed il risultato. Ma al 20’ la gara si sbloccava.
I giallo-rossi andavano in vantaggio con Di Palermo, abile a sfruttare un cross dalla destra di Chiego. Dopo pochi minuti l’Atletico Corleone metteva a segno altre due reti. Al 23’ era Passiglia, con un forte tiro dal limite dell’area, a battere l’incolpevole Marino e al 26’ l’esterno giallo-rosso Bogdan che lasciava partire un tiro ad effetto che si insaccava all’angolino basso alla destra di Marino. Giunti al 30’ del primo tempo, il giocatore Sciacca dello Strasatti era costretto ad abbandonare il campo per infortunio e la sua squadra, non avendo nessun altro giocatore in panchina, rimaneva in campo in un numero inferiore a 7, per cui il signor Stefano Chillura decretava la fine della partita, come da regolamento. Il giudice sportivo non potrà che decretare per lo Strasatti la partita persa a tavolino per tre a zero. Per il Corleone tre punti facili, che interrompono la serie di tre sconfitte consecutive. Adesso i giallo-rossi potranno affrontare con più tranquillità la difficile trasferta di Isola delle Femmine contro l’Ezio Roma.
Cosmo Di Carlo

Nessun commento: