lunedì 26 gennaio 2015

NUOVO SERVIZIO ONLINE DELL’ASP DI PALERMO: NASCE “REFERTO CON UN CLICK”



I REFERTI DEGLI ESAMI DI LABORATORIO SI POTRANNO SCARICARE A CASA ATTRAVERSO INTERNET. IL SERVIZIO E’ GRATUITO ED ATTIVO 24 ORE SU 24
 Lo scorso anno 176 mila persone si sono recate negli ambulatori dell’Asp di Palermo per effettuare esami di laboratorio. Dopo il prelievo, sono state costrette nei giorni successivi a tornare nelle strutture dell’Azienda sanitaria per ritirare il referto. Adesso sarà possible, attraverso internet, scaricare l’esito degli esami direttamente da casa su tablet, smartphone o pc. Nasce “Referto con un click” nuovo servizio dello “Sportello online” dell’Asp di Palermo che può, già, contare sul “Cambio medico online”, “Esenzione con un click” e “MyVue” (permette di scaricare immagini radiologiche e referti, sempre attraverso internet).
“C’è un altro servizio in più ed un altro accesso in meno – ha sottolineato il Direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonino Candela  nel corso della conferenza stampa di presentazione tenuta questa mattina a ‘Villa delle Ginestre’ - dopo avere attivato l’iniziativa che consente agli utenti di scaricare attraverso internet immagini radiologiche e relativi referti, adesso diamo la possibilità a 176.000 persone (per un totale di 1.276.309 prestazioni nel 2014, ndr) di recarsi nelle nostre strutture solo per il prelievo. Il referto nei giorni successivi lo potranno scaricare attraverso lo ‘Sportello on line’ in formato PDF”.

In pratica, nel momento in cui ci si reca all’ambulatorio per il prelievo di sangue, si compila un modulo indicando il proprio indirizzo di posta elettronica e si fornisce il consenso a ricevere il referto online. Nei giorni successivi, si riceverà un alert al proprio indirizzo di posta elettronica: cliccando nel link indicato, si verrà reindirizzati allo ‘Sportello online’ dell’Asp. Se l’utente è registrato potrà subito scaricare – attraverso pc, tablet o smartphone - il referto in formato PDF, altrimenti dovrà registrarsi attraverso una procedura semplice, immediata ed intuitiva. Il servizio è gratuito e attivo 24 ore su 24.
“ Il referto online - ha sottolineato il Direttore sanitario dell’Asp, Giuseppe Noto – sostituisce a tutti gli effetti quello cartaceo (che, quindi, non sarà necessario ritirare, ndr) e potrà essere scaricato entro e non oltre 30 giorni dal messaggio che arriverà all’indirizzo di posta elettronica. Rimane, comunque, la possibilità di ritirare il referto cartaceo nelle sedi previste dell’Azienda. I referti sono firmati digitalmente e pertanto sono documenti originali a tutti gli effetti”.
A poco più di un anno dall’entrata in funzione dello sportello online dell’Asp, sono 214.078 le operazioni esitate attraverso internet, di cui 153.860 di esenzione ticket per reddito, 57.236 di cambio del medico di medicina generale o del pediatra di libera scelta e le restanti  2.982 del servizio Myvue. “E’ un risultato che conferma come la gente apprezzi la sburocratizzazione ed utilizzi realmente e concretamente la procedura online che, nel caso dell’esenzione ticket per reddito, è unica in Italia – ha detto il Direttore amministrativo, Antonio Guzzardi - l’Asp di Palermo è  la sola Azienda sanitaria che consente agli utenti di evitare accesso e code agli sportelli e ricevere comodamente a casa il certificato”.
            Il processo di informatizzazione dei servizi non si ferma e, come ha annunciato il manager Candela, “Prevede a breve l’attivazione di una procedura online anche per l’esenzione ticket per patologia”.
Prima della conferenza stampa di presentazione di “Referto con un click” la Sala conferenze di “Villa delle Ginestre” è stata intitolata a Salvatore Balistreri, tra i fondatori dell’Associazione Medullolesi Spinali.

Palermo 26 gennaio 2015

Nessun commento: