mercoledì 26 novembre 2014

Corleone, dov'è finita la maggioranza? S'è squagliata...



Dove è finita ieri sera la maggioranza che amministra il comune di Corleone? Si è squagliata completamente?!?!? Come neve al sole. In aula, infatti, è rimasto solo il consigliere-assessore Vincenzo Macaluso, che non sapeva che pesci pigliare. I consiglieri di maggioranza sono scomparsi (quattro di loro, Labruzzo, Lupo, Di Miceli e Vintaloro, con notevole faccia di bronzo, sono venuti solo un attimo in aula per ritirare il certificato di presenza che giustifichi la loro assenza dal lavoro e poi sono scappati via!) proprio la sera che stavamo votando l'abolizione dei gettoni di presenza dei consiglieri sia per le sedute consiliari che per le commissioni, l’abolizione dell'indennità di carica degli assessori, la riduzione del 50% dell'indennità di carica del sindaco e di una parte dell'indennità di funzione dei capi settore.
Per stanare questi consiglieri di maggioranza “fuggiaschi” abbiamo aggiornato la seduta a giovedì sera, nella speranza (vana?) che stavolta verranno in aula. Vediamo se avranno il senso di responsabilità di votare i sacrifici o continueranno invece a lasciare gli alunni delle scuole superiori che viaggiano per Prizzi, Marineo e Bisacquino senza il diritto al trasporto gratuito e gli alunni della materne e delle elementari senza refezione scolastica gratuita. Nell’ordine del giorno in votazione, infatti, i consiglieri del Pd e di “Mi ci vedo” hanno proposto che i soldi risparmiati con i gettoni e le indennità vengano utilizzati per il trasporto gratuito degli alunni pendolari, per la refezione scolastica gratuita e per gli indigenti. Incredibile, ma vero, per la prima volta nella storia della nostra città, l’amministrazione Savona non è riuscita a trovare (o a mettere da parte) i soldi per il trasporto gratuito e per la refezione scolastica. Pur di non sospendere la scuola, i genitori dei bambini delle materne e delle elementari si stanno facendo carico di pagare di tasca propria e per intero la refezione scolastica per i loro figli. E lo stesso sta accadendo per il trasporto gratuito degli alunni pendolari. Un sindaco e una giunta che non sanno programmare nemmeno questo sarebbe meglio che rassegnassero le dimissioni  e andassero via più veloci della luce. Ma “lorsignori” hanno l’attack sul fondo schiena… (dp)  

1 commento:

Anonimo ha detto...

Vergogna infinita!! Lauree finte, feste senza "motivo", totale incapacità di gestire persino un condominio di tre appartamenti. Ecco, corleonesi, chi avete votato!