lunedì 13 ottobre 2014

Calcio, giovanissimi: Adelkam - Animosa Corleone 2-3



L'ingresso in campo delle due squadre
ALCAMO - Sorpresa Animosa! Al Don Rizzo di Alcamo si è disputata la gara del Campionato Giovanissimi Regionali tra l’Adelkam e l’Animosa Corleone. I padroni di casa in testa alla classifica del girone, pensavano di allungare la loro scia positiva sfruttando l’incontro tra le mura amiche, con la matricola Animosa Corleone venuta in punta di piedi con la volontà e la speranza di fare bella figura. Fin dall’inizio la gara vedeva i gialloblu condurre le danze tanto da impegnare più volte il portiere Licari dell’Animosa ma quando tutto sembrava scontato ecco che al 15′ del primo tempo da un calcio d’angolo per la squadra ospite, dal mucchio sbucava il piccolo Simone Cancemi che di sorpresa e con un preciso colpo di testa beffava l’estremo difensore dell’Adelkam. Neanche il tempo di smaltire il colpo  ecco che arriva una seconda doccia fredda per i padroni di casa, così dopo 5′, dopo essersi guadagnato un fallo dal limite, Samuele Marino con una punizione magistrale raddoppiava il risultato, un uno/due che stordiva i gialloblu rendendoli nervosi e poco lucidi, tanto da condizionarne gioco e le conclusioni.
Ma nei minuti finali del primo tempo, su un placcaggio in area l’Adekam conquista un calcio di rigore che veniva ben realizzato e portava il risultato sul 1-2. Riordinate le idee la seconda frazione vedeva l'Adelkam attaccare a testa bassa ed i biancorossi corleonesi con grande umiltà e spirito di sacrificio guidati dall'ottimo capitano Alessandro Ventura, respingevano gli assalti gialloblu fino a 10' del termine dove su una caparbia azione l’Adelkam agguantava il pareggio. A questo punto i padroni di casa nel finale credono nella rimonta, ma su una ripartenza il bomber Marino vince un rimpallo e s’invola nell’area avversaria e giunto al limite con una splendida parabola beffa nuovamente il portiere gialloblù. Al fischio finale sono i biancorossi di Mr. Tanino Crapisi a festeggiare una vittoria sofferta ed importantissima per il prosieguo del campionato.
Edo Melodoro

Nessun commento: