Barra video

Loading...

martedì 2 settembre 2014

Palestina. Il sindaco di Khan Yunis si appella al sindaco ed alla città di Palermo

Circa 2150 le vittime del massacro appena sospeso, più di 11000 i feriti oltre l’80% civili, circa la metà dei quali donne e bambini, distrutti e colpiti 12 ospedali, moschee, scuole (anche dell’ONU), circa 400.000 i rifugiati, distrutte la quasi totalità delle infrastrutture, è il bilancio di un genocidio appena trascorso. A completare il quadro desolante, posizioni disumane, silenzi e complicità di governi e di mezzi di informazione, i quali hanno violato persino i diritti riconosciuti ai popoli dalla dichiarazione universale dei diritti umani e dei popoli in relazione alla vita, alla libertà ed alla sicurezza della propria persona , della propria famiglia e del proprio popolo.
La città di Khan Yunis, seconda città della striscia di Gaza con 220.000 abitanti, è stata duramente colpita dalla furia assassina dell’esercito
israeliano, distrutte strade, risorse idriche, reti fognarie, risorse elettriche, tutto ciò si aggiunge alla disastrosa condizione economica dovuta ad anni di totale embargo. La città è allo stremo delle potenzialità, non è più in grado di garantire i servizi essenziali, dalla corrente elettrica all’erogazione dell’acqua potabile a cui attinge dai pozzi e dalle falde dal sottosuolo, come non è più in grado di garantire la retribuzione ai propri dipendenti.
Questa è l’immagine che ci viene trasmessa in una lettera inviata dal sindaco di Khan Yunis al sindaco di Palermo e a tutta la cittadinanza. La nostra città, Palermo, è gemellata con Khan Yunis dal 98, mai come ora, la nostra città gemella è stata Milan bisognosa della nostra solidarietà concreta. Il Coordinamento di Solidarietà con la Palestina di Palermo, rivolge un appello a tutte le coscienze a tutti i cittadini, a donne, uomini, partiti, associazioni, sindacati e mezzi di informazione per contribuire a ricostruire la città di Khan Yunis, invita tutti ad aderire e promuovere una campagna di solidarietà  per RICOSTRUIRE KHAN YUNIS ORA.
DOMANI, MERCOLEDì 3 SETTEMBRE ALLE ORE 17.00, ALL’AULA ROSTAGNO DEL PALAZZO DELLE AQUILE, ASSEMBLEA PUBBLICA DURANTE LA QUALE VERRA’ ILLUSTRATA LA LETTERA DEL SINDACO DI KHAN YUNIS.
Zaher DARWISH
Coordinamento di solidarietà con la Palestina- Palermo

Palermo, 02 Settembre 2014

Nessun commento: