giovedì 4 settembre 2014

Mauro De Mauro ricordato sul luogo della scomparsa


Mauro De Mauro
Il Comune di Palermo accoglie richiesta dell’Unci per collocazione cippo. Cerimonia il 16  settembre
Il cronista de L'Ora Mauro de Mauro, scomparso la sera del 16 settembre 1970 a Palermo, sarà ricordato dall'Unci sul luogo del sequestro in viale delle Magnolie. La cerimonia, alla quale prenderanno parte i familiari del coraggioso giornalista, si svolgerà martedì 16 settembre alle ore 10. Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha accolto la richiesta presentata lo scorso gennaio dal Gruppo siciliano dell'Unci. Entro la fine del 2014  l' Unci e l'Amministrazione comunale collocheranno in viale delle Magnolie un cippo marmoreo per ricordare l'assassinio del giornalista originario di Foggia. In attesa della definizione di tutti gli adempimenti burocratici,  i cronisti hanno deciso di ricordare De Mauro nel giorno del sequestro.


“Mauro De Mauro viene ricordato sul luogo del sequestro dopo anni di imperdonabile silenzio - ha detto Leone Zingales, presidente del Gruppo siciliano dell'Unci - I cronisti si stringono ai familiari che da quel terribile 16 settembre attendono verità e giustizia. Ringraziamo l'Amministrazione comunale che ha accolto una nostra proposta”.
De Mauro è stato sequestrato da un commando mafioso mentre posteggiava l'auto, una Bmw, sotto casa.  Il veicolo è stato poi trovato in un'altra zona della città, in via D'Asaro. Il corpo del giornalista non è stato mai trovato. Per il quotidiano L'Ora aveva seguito diverse inchieste su mafia e politica, mafia e droga, mafia e comitati d'affari.

Nessun commento: