sabato 26 luglio 2014

Non chiudete l'Istituto Gramsci!

La copertina del volume "Non chiudete l'Istituto Gramsci"
Il volume "Non chiudete l'Istituto Gramsci Siciliano" inviato al Presidente, al Governo della Regione e all'ARS

L'Istituto Gramsci Siciliano ha pubblicato un volume che contiene l'appello per la sopravvivenza dell'Istituto Gramsci sottoscritto da D. Maraini, L. Canfora, T. De Mauro, G. Giarrizzo, G. Lanza Tomasi, A. Sellerio, M. Sorgi, G. Tornatore, e che raccoglie, oltre a stralci dalla stampa,  le innumerevoli sottoscrizioni e i messaggi pervenuti, nonché le lettere inviate al governo dal figlio di Pio La Torre, da Giorgio Frasca Polara, da Salvo Riela, dai giornalisti ex l'Ora, da docenti delle scuole pubbliche di Palermo, da Nicola Giuliano Leone, inoltre la lettera aperta di utenti della Biblioteca al Presidente della Repubblica e l'ordine del giorno della Direzione provinciale del PD di Palermo in seduta straordinaria nella sede dell'Istituto. 

A questi pronunciamenti e alle ragioni di altre importanti istituzioni culturali il presidente Crocetta, non volendo o non potendo rispondere, continua ad opporre scelte discriminatorie e non di merito sui finanziamenti della ex-tabella h invece di riportarle tutte ad un identico e democratico sistema di regole.
La nostra azione per una gestione democratica della cultura non si fermerà  

Nessun commento: