Barra video

Loading...

martedì 27 maggio 2014

"Narratori in viaggio", in cammino tra cunto e romanzo

Mimmo Cuticchio
di CATERINA DAMIANO
 Una settimana di racconti per una rassegna che unisce la voce e la penna: è "Narratori in viaggio" di Mimmo Cuticchio, in scena a Palermo dal 27 maggio al 1 giugno
 



Pagine scritte fitte da una penna sapiente e una voce alta che legge per portare chi ascolta in mondi nuovi e fantastici: il legame tra chi scrive e chi legge è forte. Lo sa bene Mimmo Cuticchio, maestro del cunto, che ha ideato "Narratori in viaggio", rassegna che da martedì 27 maggio a domenica 1 giugno andrà in scena all'ex Chiesa di San Mattia a Palermo, in via Torremuzza. "Narratori in viaggio" si propone come un mezzo per consentire agli spettatori-ascoltatori di seguire un itinerario che parte dal cunto ma si allarga al racconto scritto, salendo a bordo di diversi "mezzi": la musica, il teatro di figura, le arti visive.


La rassegna – (visualizza il programma completo) - alternerà momenti di incontro con voci narranti e scrittori (ad ingresso libero) e momenti di spettacolo (ingresso 5 euro) che insieme si completano e danno un'idea della reale importanza del viaggiare in un mondo fantastico. Si comincia martedì 27 maggio alle ore 17 con  "Falsomiele, il diavolo, Palermo", piccola piéce del regista Franco La Cecla, definita come un "mini Faust". Si continua lo stesso giorno alle ore 21 con "Kohlhaas" del regista, attore e autore Marco Baliani, spettacolo incentrato sul sacrificio e sulla giustizia.

Si prosegue mercoledì 28 maggio alle ore 17 con "Unire, Separare, Perdere, Accumulare" incontro con lo scrittore Giorgio Vasta che mira a descrivere il lavoro dello scrittore. La giornata continua con due spettacoli: il primo, "Don Chisciotte di Sicilia" di Gaspare Balsano si terrà alle ore 19, ed è un ambizioso progetto teatrale di riscrittura delle avventure di Don Chisciotte. Il secondo alle ore 21, è "Orti insorti" di Elena Guerrini, un viaggio nella memoria per mezzo della figura del nonno, che tra foto, sogni e fantasie fa luce sul cambio delle abitudini agresti nel corso degli anni.

Il pomeriggio di giovedì 29 maggio parte alle ore 17 con l'incontro con la narratrice Beatrice Monroy intitolato "Storie da chi legge a chi scrive", che spiegherà la nascita dei suoi due libri, e si continuerà, ancora una volta, con due spettacoli: quello delle ore 19, "Sancio Panza e Non Chisciotte" di Mario Barzaghi e quello delle ore 21, "Melodia primordiale - Demetra e Kore" di Paola Pace.

Venerdì 30 maggio è la volta dell'incontro, sempre alle ore 17, con Tiziana Lo Porto, intitolato "Superzelda", nel quale si parlerà di Zelda Fitzgerald, poliedrica artista del Novecento. Seguirà, alle ore 19 "La leggenda dell'Olivo" di Valentina Vecchio, uno spettacolo che narra della leggenda per il possesso di una città tra una giovane Atena e un imponente poseidone. Alle ore 21 spazio a "Etna. Storie popolari alle pendici del vulcano" di Alessio Di Modica, spettacolo che sottolinea la forza della natura, la sua inarrestabilità e la sua magia che muta le cose e le persone in qualcosa di diverso.

Penultimo appuntamento con la rassegna sabato 31 maggio, con il consueto incontro alle ore 17: sarà la volta di "Palermo, ovvero l'omertà narrativa" con Giosuè Calaciura. A seguire ancora due spettacoli: "Oggetti da favola" di Luì Angelini alle ore 19 e "Le mani di Grez" di Yousif Latif Jaralla alle ore 21.

"Narratori in viaggio" si chiude domenica 1 giugno: a salutare il pubblico ci pensa Vincenzo Pirrotta alle ore 19 con il suo "Malaluna", uno spettacolo che comprende racconti duri e dolorosi, di grande intensità.

La rassegna "Narratori in viaggio" prevede inoltre ogni giorno alle ore 11, degli incontri più specifici con gli autori: per maggiori informazioni su questi incontri e per conoscere le trame degli spettacoli è possibile visualizzare il programma completo. Il progetto di Mimmo Cuticchio sul "viaggio" non finirà però con la rassegna: da giovedì 31 luglio a sabato 2 agosto avrà infatti luogo "La Macchina dei Sogni", laboratorio teatrale che si svolgerà all'Orto Botanico.

Nessun commento: