mercoledì 21 maggio 2014

Fiandaca (Pd): “Non gettate fango sui 'modelli di organizzazione', strumento vincente contro le infiltrazioni mafiose”

Giovanni Fiandaca
Con l’articolo di oggi “Fiandaca e la consulenza alla ditta nei guai per mafia” a firma di Benny Calasanzio, Il Fatto Quotidiano ha tentato di mettere maldestramente a segno uno scoop contro di me. 
Aiutare le imprese, sulla base di consulenze tecnico-scientifiche assicurate da un dipartimento universitario competente dove lavora un’equipe di specialisti di diversa professionalità, a sottrarsi al condizionamento mafioso adottando modelli organizzativi ad hoc è attività meritoria e socialmente molto utile e tecnicamente all’avanguardia. Far passare tutto questo per una consulenza filo-mafiosa è frutto di manifesta malafede o di quel cieco fanatismo di una certa antimafia ottusa e integralista. È l’espressione di un’antimafia che nuoce al futuro della Sicilia. Io e i professionisti con cui collaboro siamo, invece, orgogliosi del lavoro svolto perché crediamo che ciò possa contribuire a tenere al riparo un’importante azienda del Nord da futuri tentativi di infiltrazioni mafiose. L’impegno è quello di sperimentare con successo modelli alternativi di intervento, che hanno permesso di salvare posti di lavoro e di restituire al mercato un’azienda risanata.Questo è il mio modello di antimafia, portato avanti attraverso fatti concreti e non parole.
Giovanni Fiandaca

Nessun commento: