domenica 23 marzo 2014

Per Francesco Carbone, contro la frammentazione dei saperi

F. Carbone
"Per Francesco Carbone, contro la frammentazione dei saperi" della collana NUOVA BUSAMBRA, quaderni di natura culture e società, ISPE editore Palermo, ripercorre la vita e l'opera di Francesco Carbone (1923-1999), artista e critico d'arte, sociologo, giornalista, docente all'Accademia di Belle arti di Palermo. A lui si deve la fondazione di "Godranopoli", luogo della memoria della civiltà contadina e pinacoteca d'arte contemporanea, inaugurato nel 1983. Un gruppo di giovani e alcune associazioni stanno realizzando il progetto "Carbone intellettuale poliedrico" per far rivivere lo studioso e le sue intuizioni sull'arte, la società, la cultura. Il fascicolo pubblica anche un saggio sullo scienziato positivista Gabriele Buccola commemorato da Antonino Buttitta e il discorso di Federico Garcia Lorca all'inaugurazione della biblioteca del suo paese natale. Si presenta alla libreria Broadway in via Rosolino Pilo, a Palermo, martedì 25 marzo alle ore 18 con l'intervento di Antonino Buttitta, Aldo Gerbino, Pippo Oddo e Francesco Virga.
All'interno delle iniziative "Orediciotto" dell'Accademia Belle Arti di Palermo, giorno 26 Marzo 2014 alle ore 18.00, presso l'aula Roberto Di Liberti di Palazzo Fernandez, verrà presentato "Per Francesco Carbone. Contro la frammentazione dei saperi", quaderno numero 5 di NUOVA BUSAMBRA. Intervengono: Sergio Troisi, Calogero Barba, Franco Nocera, Irene Oliveri, Pino Di Miceli. Modera: Emilia Valenza. Verrà proiettato il video "Cosa rimane" di Mapi Rizzo.

Nessun commento: