venerdì 26 aprile 2013

L'ANPI e il Comune di Palermo festeggiano il 25 aprile

Un momento della cerimonia al Giardino Inglese
L'ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d'Italia), insieme al sindaco Leoluca Orlando e a diversi Assessori della sua Giunta, ha partecipato il 25 aprile alla commemorazione dei martiri di Cefalonia e della Resistenza, con la deposizione di una corona di fiori presso il ceppo del Giardino Inglese. Erano presenti anche le autorità civili e militari della città. “L’Amministrazione comunale – ha detto il Sindaco di Palermo – continua il suo percorso di tutela della memoria storica ricordando, per la prima volta, sia i martiri di Cefalonia e della Resistenza, giunto al 70° anniversario, sia le vittime del Movimento dei Fasci Siciliani, che celebra quest'anno il 120° anniversario. E ancora per unire memoria ed impegno, il primo maggio l'Amministrazione sarà presente a Portella, per ricordare le vittime della strage e ribadire un impegno forte per i diritti dei lavoratori." Al termine della cerimonia del Giardino Inglese, un corteo aperto da Placido Armando Follari (il Comandante partigiano "Otello", di recente insignito della medaglia della città da parte del Sindaco Orlando) ha raggiunto piazza Verdi dove, sulla scalinata del Teatro Massimo, il coro della Polizia Municipale ha intonato alcuni canti partigiani.

Nessun commento: