lunedì 31 dicembre 2012

Capodanno a Corleone col progetto "Liberarci dalle spine"!

I volontari a cena
Ieri pomeriggio sono arrivati i 14 volontari che in questi giorni chiuderanno la stagione 2012 del Progetto Liberarci dalle Spine. Oramai pensare ai campi antimafie come un'attività estiva è un fatto che fa parte del passato. La Casa Caponnetto, situata nel centro storico di Corleone, confiscata ai nipoti di Totò Riina e assegnata alla Cooperativa lavoro e Non Solo, è un luogo di Resistenza Popolare, dove già esserci significa "fare" antimafia sociale. C'è un cambiamento in corso a Corleone e noi tutti ne facciamo parte, l'impegno dei cooperatori corleonesi è segno di vitalità e sopratutto rende onore ad una memoria corleonese, poco conosciuta, fatta da cooperatori, sindacalisti e politici che fin alla fine dell' 800 lottavano per un futuro migliore. Questo gruppo di volontari che hanno scelto di celebrare il capodanno lì insieme a Calogero, Salvatore, Bernardo, Gino, Totò, Franco e agli altri corleonesi, sono la testimonianza di come con gesti semplici si possa comunicare da che parte stare....
leggi il diario da Corleone


Alle 20.30 eravamo tutti a gustare una squisitissima cena... e questa è sicuramente una buona partenza!
Il viaggio è andato bene per quasi tutti. Le ragazze di Torino erano già a Palermo, mentre Marta e Gabriele sono arrivati ieri a Corleone. 
I toscani e i romagnoli erano tutti nello stesso aereo e nello stesso treno, ma non conoscendosi e non essendosi scambiati i numeri di telefono (per colpa di Gabriele), non si sono ritrovati fino alla stazione di Palermo C.le : alla fine siamo partiti tutti per la nostra destinazione nello stessa corriera, a parte Laura che ha avuto un piccolo imprevisto ed è riuscita ad arrivare per la cena. Dopo la cena, non poteva mancare un primo giro serale nel centro del paese ricco di bancarelle (anche se cinesi...) per festaggiare la Befana (che qui si festaggia la notte dell'ultimo dell'anno), bevendo un buon caffè e l'amaro Don Corleone!
Qui a Corleone per questo Capodanno rappresentiamo tutta l'Italia, tutte le età, ma un unico ideale di antimafia e di giustizia sociale...ed è il miglior modo per salutare questo 2012 che è stato ricco di campi e di iniziative con la Cooperativa Lavoro e Non Solo.
Stay Tuned/Stai connesso!
(Giulia)

Nessun commento: