giovedì 26 gennaio 2012

Palermo , all’Uiversità lezione “aperte” sulla mafia e la legalità

PALERMO - Partono all'Università di Palermo le lezioni sulla mafia e sulla legalità rivolte agli studenti ma aperte anche ai cittadini, un'iniziativa unica in Italia che vede accanto all'Ateneo la Fondazione "Giovanni e Francesca Falcone" e Confindustria Sicilia. L'Ateneo ha deciso di attribuire crediti formativi per gli studenti che partecipano: coloro che frequenteranno una giornata - e quindi i due seminari della sessione mattutina e pomeridiana - avranno un credito formativo come "attività formativa e di contesto" fino a un massimo di tre crediti per una frequenza di tre giornate e complessivi sei seminari. Per iscriversi basta inviare una mail all'indirizzoinfo@fondazionefalcone.it. Primo appuntamento martedì prossimo, alle 9, con un incontro su "Cosa Nostra nella storia sociale e giudiziaria siciliana" con il procuratore Francesco Messineo, i magistrati Alfredo Morvillo, Gioacchino Natoli e Giuseppe Ayala, il professore Mario Serio. Nel pomeriggio si prosegue con gli interventi dei professori Giovanni Fiandaca, Giuseppe Di Chiara, Antonio Scaglione, Roberto Scarpinato. Per questo primo incontro, la scadenza delle iscrizioni è fissata a domani.

Nessun commento: