domenica 22 maggio 2011

I 100 sguardi - Corleone negli occhi dei suoi ragazzi

Sarà inaugurata il 25 maggio (e resterà aperta fino al 3 giugno 2011) presso il Complesso di Sant'Agostino la mostra di fotografie realizzate da cento ragazzi di Corleone. Il progetto, ideato e curato da Margherita Abbozzo e Alessandra Capodacqua, è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Corleone, l'Unicoop Tirreno, la Fondazione Sistema Toscana – la Mediateca, Fondazione Antonino Caponnetto e la Cooperativa Lavoro e Non Solo
I Cento Sguardi è un progetto fotografico pensato per le ragazze e i ragazzi di Corleone. A 100 studenti di tutte le età è stata regalata una macchina fotografica usa-e-getta per far loro raccontare “dal di dentro” un paese che é simbolo di molte cose negative ma anche di tante forze positive della società italiana. Le fotografie dei ragazze sono ora presentate in una mostra a cura delle due ideatrici del progetto. Inaugurata prima a Corleone, la mostra viaggierà poi in altre città italiane in Toscana, Lazio e Campania grazie al sostegno dell’Unicoop Tirreno. Questo progetto ha due scopi: quello di dare voce ai ragazzi e alle ragazze del luogo, protagonisti in prima persona del cambiamento culturale necessario per la cultura della legalità, e quello di far conoscere loro allo stesso momento il lavoro svolto a Corleone dalla Cooperativa Lavoro e Non Solo. I Cento Sguardi si ispira ad esperienze analoghe realizzate a New York, in Brasile, in Kenia e in altre parti del mondo, e vuole essere un complemento ideale dei campi di lavoro che si svolgono alla Cooperativa. Perché se questi campi sono un’occasione bellissima, un momento fondamentale del progetto di educazione alla legalità che forma e fa appassionare centinaia di ragazzi non siciliani alla partecipazione diretta, al lavoro e alla dignità, I Cento Sguardi è dedicato ai ragazzi del posto. Dà loro l’opportunità di riflettere sulla bellezza e di ribaltare al tempo stesso i pregiudizi comuni.

Nessun commento: