mercoledì 19 gennaio 2011

Beni confiscati. Speziale: "Bisogna bloccare la vendita del commissariato di Partinico

“La possibilità che un bene sottratto alla mafia venga posto in vendita con un’asta giudiziaria è estremamente grave”. Lo dice il presidente della commissione regionale antimafia, Lillo Speziale a proposito dei locali che attualmente ospitano da anni il commissariato di pubblica sicurezza di Partinico per i quali è stata già disposta l’asta. “ La struttura – ricorda il parlamentare regionale - ha subito una ristrutturazione per la quale il Comune di Partinico ha speso 400 mila euro di fondi regionali. Ho chiesto al prefetto Mario Morcone, direttore dell’agenzia nazionale beni confiscati – conclude - che l’asta venga bloccata”.

Nessun commento: