mercoledì 17 novembre 2010

Roberto Tagliavia: "Nino Gennaro ha rivendicato libertà in un tempo difficile. Incomprensibili oggi tanti pregiudizi"

Roberto Tagliavia
Ho letto della mancata intitolazione a Nino Gennaro del centro sociale di S.Lucia. Sono rimasto attonito, incredulo che potessero esservi ancora tanti pregiudizi. Nino Gennaro ha rivendicato la libertà del cittadino e della persona in un tempo in cui era davvero difficile esprimere tali valori anche in realtà più libere e dinamiche. Con la sua esistenza ha testimoniato i valori essenziali della Costituzione e come tale resta un esempio per le nuove generazioni. In una realtà come quella attuale, dove appare difficile mantenere salda nella quotidianità delle nostre vite la fiducia nella democrazia e nei diritti di cittadinanza, mi ha sempre soccorso il ricordo di Nino Gennaro, come di Maria Di Carlo e di tutti gli straordinari corleonesi che ho conosciuto nella mia militanza politica negli anni 70. Spero che questa inopportuna scelta della giunta comunale possa cambiare. Sicuramente cambierà se crescerà tra i giovani la consapevolezza di chi fu Nino Gennaro e di cosa fece quella generazione raccolta attorno al Giornale del Corleonese. Un caro saluto
Roberto Tagliavia

Nessun commento: