sabato 20 novembre 2010

Non mi stupisce il voto del consiglio comunale...

A me sembra "favoloso" che un gruppo di ragazzi che non hanno conosciuto Nino siano diventati suoi amici, ciò vuol dire che i semi gettati da Nino sono germogliati e continuano a moltiplicarsi.
Mi addolora ma non mi stupisce che un consiglio comunale mostri ignoranza, superficialità, disprezzo, povertà e stupidità culturale. Alla domanda: che cosa ne pensi di tutto questo? Immagino Nino con il suo sorriso sornione rispondere con le sue parole:
"SENZA FRETTA TUTTO SI COMPIE E NEL MIGLIORE DEI MODI.
PRIMA CHE UNA GHIANDA DIVENTI UNA QUERCIA.
DALLA GHIANDA ALLA QUERCIA.
IL TEMPO CHE UNA GHIANDA DIVENTI UNA QUERCIA.
IL TEMPO NECESSARIO.
QUELLO CHE CI VUOLE.
SENZA DROGHE CHE SONO VELENO."
Testo tratto dal libretto GIOIA ATTIVA
Gianna Ciravolo

Nessun commento: