lunedì 29 novembre 2010

La manifestazione per l'ospedale: chiusi i negozi, chiusi i laboratori artigianali... e un coro unanime: "L'ospedale non si tocca!"

Chiusi i negozi, i laboratori artigianali, le scuole, gli studi professionali, in permesso molti dipendenti del settore pubblico e privati. Inizia così la giornata di Corleone e del Corleonese in occasione della manifestazione di protesta contro il depotenziamento dell’Ospedale dei Bianchi di Corleone. A sfilare per le vie del paese più di cinquemila persone, appartenenti a tutti le forze politiche ed alle varie organizzazioni sindacali e di categoria che, in maniera composta ma determinata, hanno gridato per le vie del paese lo slogan “L’ospedale non si tocca!!!”. Ad aprire il corteo, i gonfaloni dei Comuni del Corleonese con in testa i sindaci, i presidenti dei Consigli comunali, i  componenti delle Giunte comunali ed i consiglieri. LEGGI TUTTO

Nessun commento: