domenica 21 novembre 2010

Giuliana. Arrestato un pregiudicato quarantenne

Giuliana – Arrestato dai carabinieri con l’accusa di tentato omicidio  un pregiudicato 40enne Santo Musso. L’uomo lo scorso febbraio aveva aggredito, riducendolo in fin di vita, un pensionato di 75 anni, residente anch’egli nel piccolo centro del palermitano. Musso, secondo quanto accertato dai carabinieri, si era introdotto nell’abitazione dell’anziano e lo aveva aggredito, colpendolo alla testa con un rubinetto. L’anziano fu ricoverato presso l’Ospedale Civico di Palermo con prognosi riservata, mentre l’aggressore si dava  alla fuga.  Dopo due giorni il pregiudicato veniva  rintracciato dai militari dell’arma ed arrestato per tentato omicidio. Per lui si aprirono le porte del carcere, ma in considerazione della sue condizioni psichiche veniva assegnato all’Ospedale Psichiatrico di Barcellona Pozzo di Gotto (ME) Successivamente gli furono concessi gli arresti domiciliari e sino a ieri sera era in stato di “libertà vigilata”. L’ultimo episodio di violenza di cui si è reso protagonista Santo Musso, risale al mese di settembre 2010, quando tentò di aggredire un carabiniere all’interno della stazione di Giuliana, e per questo fu denunciato. Ulteriori indagini svolte dai militari dell’arma confermavano la pericolosità sociale del soggetto. I carabinieri inoltravano un dettagliato rapporto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Termini Imerese  che gli ha revocato il regime di libertà vigilata e così, Russo ieri è stato  nuovamente arrestato e ristretto nuovamente presso l’ospedale Psichiatrico di Barcellona Pozzo di Gotto.
COSMO DI CARLO

Nessun commento: