sabato 23 ottobre 2010

Dobbiamo ringraziare la Provincia? Sono gli amministratori provinciali che devono chiederci scusa per questa strada-trazzera!

L'assessore prov.le alla viabilità Gigi Tomasino
Non c'è che dire: "quelli" della Provincia stavolta hanno fatto una corsa contro il tempo. Saputo che martedì sera il consiglio comunale di Corleone li avrebbe messi sotto accusa per gli assurdi ritardi nell'inizio dei lavori di manutenzione straordinaria della strada Corleone-S. Cipirello-Partinico, hanno fatto di tutto per anticipare a lunedì mattina la consegna dei lavori. E poi le telefonate a tutti (io ne ho ricevute due + 3 sms), per l'invito ad essere presenti alla cerimonia, accompagnate da un "bonario" rimprovero: dovreste ringraziarci, che finalmente cominciano i lavori e invece organizzate sedute straordinarie del consiglio?! I cittadini del Corleonese, quindi, dovrebbero ringraziare gli amministratori provinciali? Hanno ridotto la Corleone-S. Cipirello una trazzera e per giunta pretendono ringraziamenti? Sono il presidente Avanti, l’assessore Tomasino e i consiglieri del Collegio, invece, che dovrebbero chiedere scusa ai nostri lavoratori pendolari, che ogni giorno rischiano la loro vita percorrendo questa trazzera, ai nostri malati che sono costretti ad andare all’ospedale di Partinico, alle nostre aziende agricole che non possono commercializzare adeguatamente i loro prodotti. Comunque, adesso i lavori di manutenzione devono iniziare subito e concludersi senza interruzioni. Avanti, Tomasino e i loro amici assumano, almeno, questo impegno!

Dino Paternostro

1 commento:

Anonimo ha detto...

VERGOGNA!! dovrebbero dimettersi per manifesta incapacità, invece di pretendere i ringraziamenti..!!