mercoledì 2 giugno 2010

Difendere l’informazione. Solidarietà al "Settimanale" di Bagheria. Giovedì manifestazione con giornalisti ed associazioni

“Difendere l'informazione per difendere la democrazia” è questo il tema della manifestazione che si terrà, giovedì, 3 giugno alle ore 19, a Ficarazzi, davanti la redazione del "Settimanale" .
L'associazione Antiracket, la CGIL Palermo e l'Ordine dei Giornalisti hanno organizzato per giovedì prossimo, un incontro-dibattito davanti la sede del "Settimanale di Bagheria" (in Piazza Padre Pio a Ficarazzi) per discutere del grave atto intimidatorio subito dal settimanale bagherese la notte del 26 maggio scorso. L'iniziativa pensata per esprimere solidarietà al gruppo editoriale, darà anche l’occasione per discutere dei temi legati alla libertà di informazione. All’incontro parteciperanno il presidente dell’ordine regionale dei giornalisti, Franco Nicastro, i giornalisti EnricoBellavia (La Repubblica), Lillo Miceli (La Sicilia), Lirio Abbate (L'Espresso), Ignazio Marchese (Giornale di Sicilia),Vincenzo Morgante (RaiTre), Michele Manna (Settimanale di Bagheria). “L’attentato incendiario ai danni della redazione del ‘Settimanale’ – ricorda Pippo Cipriani, presidente dell’associazione antiracket del bagherese – è solo l’ultimo episodio di una lunga serie di episodi criminosi che hanno reso il clima nel comprensorio estremamente difficile. I giornalisti restano una voce importante nella lotta all’illegalità, per questo –conclude – è giusto fare sentire la nostra vicinanza e la condanna di un atto così vile”.

Palermo, 01/06/2010

Nessun commento: