mercoledì 3 febbraio 2010

Intervista al sen. Giuseppe Lumia: "Fare le riforme in Sicilia significa restituire la libertà di scelta democratica ai cittadini"

di IGNAZIO PANZICA
“In Sicilia, esiste un sistema di potere, radicato e capillare, che impedisce alla politica di svolgere la sua funzione costituzionale e democratica; indifferentemente, che ci si trovi al Governo o all’opposizione. Un sistema avvolto dalla pesante patina del condizionamento delle collusioni mafiose. Allora, la principale posta politica in gioco, oggi, è proprio quella di restituire la piena agibilità democratica all’elettorato siciliano, liberandolo dagli innumerevoli ricatti clientelari e dall’oppressione mafiosa”. Parte da questa constatazione, la riflessione di Beppe Lumia – vicepresidente della Commissione nazionale antimafia ed uno dei leader regionali del Pd – sulla condizione politica della Sicilia, sull’esistente situazione, sul tema della“sfida per le riforme” all’Ars, sul Lombardo–ter, sulle polemiche interne al Pd siciliano. LEGGI TUTTO

Nessun commento: