sabato 21 marzo 2009

Palermo. Un avvertimento al sen. Carlo Vizzini (Pdl): testa di capretto con un proiettile

A pochi passi dalla segreteria politica del senatore del Pdl, un pacco con una testa di capretto e un proiettile conficcato. Accanto un biglietto: "Cosa ci vuole per farti stare zitto?"
PALERMO - Una testa di capretto con un proiettile conficcato è stata trovata dentro un pacco in piazzetta Bagnasco a Palermo, a pochi metri dalla segreteria politica del senatore di Fi, Carlo Vizzini. Gli artificieri della polizia hanno transennato la zona, alla quale si accede da via Ruggero Settimo, la strada dello shopping dei palermitani, in pieno centro. Secondo gli investigatori il pacco è destinato al senatore Vizzini e all'interno ci sarebbe anche un messaggio intimidatorio. Nel pacco indirizzato al senatore Carlo Vizzini (Pdl), oltre alla testa di capretto con un proiettile, c'è un biglietto in cui è scritto: "Cosa ci vuole per farti stare zitto?". La polizia lo ha trovato all'ingresso della segreteria del politico che è situata nel centro di Palermo. Il parlamentare è arrivato da pochi minuti nell'ufficio di piazzetta Bagnasco dove sta incontrando alcuni suoi collaboratori. Proprio per stamani, fra l'altro, era in programma in quella sede una riunione dell'associazione "mafia contro" di cui Vizzini è presidente onorario. "Ho messo tutto nel conto - dice Vizzini - è evidente che questa minaccia mi fa capire che la strada intrapresa è quella giusta, quella tracciata da me in questi mesi della legislatura. Con diversi emendamenti a mia firma o come relatore, infatti, sono state approvate norme che aggrediscono il potere e il patrimonio dei boss per non parlare del carcere duro".
21/03/2009

1 commento:

Anonimo ha detto...

...ma mi faccia il piacere...!!!