mercoledì 25 marzo 2009

Sanità: Cracolici, atteggiamento PD ha portato a riduzione aziende

“Se le aziende sanitarie e ospedaliere sono state ridotte a 17 lo si deve soprattutto all’atteggiamento del PD che ha tenuto fermo il timone, ottenendo un modello di sanità omogeneo in tutto il territorio ed evitando che la riforma prendesse pericolose derive. Resta un fatto, innegabile: fra governo e maggioranza è stato raggiunto un compromesso al ribasso che ha portato ad una inutile moltiplicazione delle poltrone, che serve a tutto fuorché a migliorare l’offerta sanitaria e i servizi ai cittadini”. Lo dice Antonello Cracolici, presidente del gruppo PD all’Ars. “Ogni poltrona da manager – continua - sarà promessa più volte a più aspiranti direttori nel corso della prossima campagna elettorale dal momento che la riforma, non a caso, entrerà in vigore solo il primo settembre”.

Nessun commento: