mercoledì 25 marzo 2009

La Sicilia ha una nuova Sanità

di Salvatore D'Anna
Per il governo tagliati costi e dirigenti, ma l'opposizione non ci sta25 marzo 2009 21:13Diciassette aziende sanitarie invece di ventinove, centoventidue posti da dirigente. Cui però se ne aggiungono, secondo l’opposizione, altri quarantasei, quelli dei direttori dei presidi ospedalieri, che per il Pd non scompaiono. La riforma sanitaria regionale, approvata oggi pomeriggio a Sala d’Ercole, dopo una telenovela durata mesi, per il centrosinistra rischia di moltiplicare le poltrone.

LEGGI TUTTO
I PUNTI CHIAVE DELLA RIFORMA SANITARIA

Nessun commento: