lunedì 9 marzo 2009

Anas, oltre sei miliardi per le strade siciliane

RACALMUTO (AGRIGENTO) - In Sicilia l'Anas sta investendo 6,4 miliardi di euro, tra lavori in corso ed opere già programmate. A fornite il dato è il presidente dell'Anas, Pietro Ciucci, presente alla cerimonia di posa della prima pietra per l'ampliamento della Ss 640 Agrigento-Caltanissetta. Circa 5,7 miliardi riguardano lavori di diretta competenza Anas e quasi 760 milioni il potenziamento della rete autostradale in concessione (in particolare il completamento della Siracusa-Gela). "A ciò va aggiunto che - ha detto Ciucci - la Sicilia è interessata dalla più grande opera in programma in Italia: il Ponte sullo Stretto che comporta un investimento complessivo di 6 miliardi e sarà costruito dalla società Stretto di Messina". Interventi infrastrutturali in corso sulla rete Anas siciliana ammontano a 1,3 miliardi ed alcuni di questi lavori saranno ultimati entro il 2009, come il completamento della Catania-Siracusa (26 km di nuova autostrada, 723 milioni)."Contiamo - ha proseguito Ciucci - di completare entro novembre di quest'anno anche i lavori della Ss 118 Corleonese - Agrigentina tra gli abitati di Marineo e Corleone".

Nessun commento: