giovedì 18 dicembre 2008

Valle del Belice. Dopo la protesta dei comuni interessati, il governo cancella le norme che impedivano la ricostruzione

GIBELLINA (TRAPANI) - Il Consiglio dei ministri oggi ha cancellato l'abrogazione delle norme fondamentali che regolano la ricostruzione nella Valle del Belice, colpita dal sisma nel 1968. Lo dice, "esprimendo soddisfazione", il coordinatore dei sindaci dei 21 Comuni, Vito Bonanno, primo cittadino di Gibellina."Se non ci fosse stato questo provvedimento dell'esecutivo - dice Bonanno - dal 22 dicembre sarebbero state cancellate le commissioni ex articolo 5 che, nei Comuni, hanno il compito di esaminare i progetti relativi alla ricostruzione abitativa".

Nessun commento: