lunedì 21 gennaio 2008

SICILIA. La Sinistra Arcobaleno presenterà una mozione di sfiducia contro Cuffaro

Palermo, 21 gennaio - "Il Sud, la cui distanza dal Nord del paese si accentua sempre più, come ha recentemente mostrato l'ultimo rapporto ISTAT sullo stato del Paese, è destinato alla sconfitta se la sua immagine rimarrà quella di Cuffaro che festeggia con cannoli e pasticcini una condanna a "soli" 5 anni per aver favorito "solo" singoli mafiosi e non tutta la mafia... Vedo con piacere che l'onorevole Miccichè sembra porsi qualche problema rispetto ai tanti festeggiamenti, ma oltre a scrivere brevi note per la stampa, da politico e da amministratore potrà, se vorrà, fare atti conseguenti", ha detto oggi Cesare Salvi, presidente della Commissione Giustizia del Senato, partecipando alla conferenza stampa della Sinistra Democratica sulla situazione della Giustizia e della Sicurezza in Sicilia. E Francesco Cantafia, che rappresenta la Sinistra Democratica e la Sinistra Arcobaleno all'ARS, ha preannunciato una mozione di sfiducia. "Mi auguro - ha detto - che sia una mozione unitaria di tutto il centrosinistra, ma anche se così non fosse sarà chiaro che su questo documento si valuterà chi è davvero a favore e chi è davvero contro la permanenza di Cuffaro; vedremo ad esempio se i presunti mal di pancia di alcuni esponenti del centrodestra sono davvero sussulti di etica o miseri tentativi di salvare la faccia davanti ad una opinione pubblica che, pure fra gli elettori del centrodestra, è disgustata dallo spettacolo di questi giorni." LEGGI TUTTO

Nessun commento: