sabato 15 dicembre 2007

Forse anche l'antimafia tra le materie di insegnamento a scuola. L'on. Lumia ha presentato alla Camera una proposta di legge

Un'ora di antimafia nelle scuole medie e superiori di tutto il Paese. E' la proposta contenuta in una proposta di legge depositata alla Camera dal vicepresidente della Commissione antimafia, Giuseppe Lumia, e dal deputato del Pd, Giuseppe Giulietti."E' il momento giusto per questa operazione- assicura Lumia - dato che la mafia sta subendo i colpi dell'attività repressivo - giudiziaria dello Stato. Penso all'arresto dei Lo Piccolo, di Provenzano, ma anche alle nuove norme sui patrimoni contenute nel pacchetto sicurezza. Su questa base si deve costruire una risposta di sistema. E cioè lavorare sul fronte sociale e culturale. Questa legge arriva nel momento opportuno".Secondo la proposta legislativa l'insegnamento dell'antimafia si potrà fare prevedere durante le ore di storia, ‘perché la storia della legalità e di chi combatte contro la mafia é la storia di questo Paese’. Una storia ‘finora trattata solo come memoria e ora bisogna fare questo passaggio, far diventare quotidiana la cultura dell'antimafia, che spesso é relegata agli eventi’.Giulietti, infine, parla al mondo della scuola, ma lancia un appello anche a quello dell'informazione: "Se e' normale ogni sera accendere la tv e sapere tutti, in modo morboso, dei tre casi di cronaca nera, Cogne in testa, deve essere anche normale parlare in prima serata del problema delle organizzazioni criminali di questo Paese, anche su questo devono dirci tutto. In verità, per migliorare la situazione che c'è ora basterebbe anche solo un centesimo del tempo oggi dedicato alla cronaca nera".

Nessun commento: