giovedì 20 settembre 2007

Calabria, cadavere riesumato: potrebbe essere quello del giornalista Mauro De Mauro

Nuove rivelazioni sul giornalista de "L'Ora" di Palermo scomparso nel 1970. Sospetti degli investigatori sulla vera identità di un corpo sepolto nel Lametino. Aperta nel cimitero di Conflenti la tomba del pregiudicato Salvatore Belvedere. Il corpo venne ritrovato in avanzato stato di decomposizione e fu identificato dal figlio

CATANZARO - Potrebbe essere di Mauro De Mauro, il giornalista de l'Ora di Palermo scomparso nel 1970, il cadavere di una persona sepolta nel cimitero di Conflenti, nel Lametino. È l'ipotesi che la Dda di Catanzaro sta verificando sulla base della segnalazione di una fonte definita attendibile.Il cadavere, la cui sepoltura risale al 1971, fu identificato all'epoca per quello di Salvatore Belvedere, trovato in avanzato stato di decomposizione in una buca scavata in una zona di campagna. Il riconoscimento venne fatto da uno dei figli di Belvedere, che riconobbe nella cintura indossata dalla vittima quella del padre. (Leggi tutto)

Nessun commento: