domenica 15 luglio 2007

Villabate. Il boss riceveva nell'ufficio del sindaco

PALERMO - Quando l'ex sindaco di Villabate Giuseppe Navetta, eletto nella lista di Forza Italia, era assente, nella stanza in municipio il boss Antonino Mandalà era solito ricevere amici e cittadini in cerca di favori. Il particolare è stato rivelato dal maresciallo Sigismondo Caldareri, ex comandante della stazione dei carabinieri di Villabate, che ha deposto al processo a sette persone accusate, a vario titolo, di associazione mafiosa e corruzione, in corso davanti alla quinta sezione del tribunale di Palermo. "Abbiamo accertato - ha detto il sottufficiale - che quando il primo cittadino non era in Municipio, Mandalà occupava il suo ufficio per ricevere persone". SEGUE

Nessun commento: