lunedì 9 luglio 2007

Lercara (Palermo): freddato a colpi di fucile, in perfetto stile mafioso

PALERMO - Un uomo è stato ucciso con diversi colpi di fucile da caccia nelle campagne di Lercara Friddi, in provincia di Palermo. Si tratta di Pietro D'Amore, commerciante di fieno di 33 anni, che era stato scarcerato dopo una lunga detenzione il 20 maggio scorso dopo essere stato assolto dall'accusa di aver assassinato l'allevatore di Lercara, Salvatore Lo Forte, ucciso il 22 settembre 2003.A indagare sono i carabinieri. D'Amore è stato raggiunto dai sicari mentre stava caricando delle balle di fieno su un camion in aperta campagna, in contrada Frilli. L'esecuzione ricalca lo stile mafioso. A sparare sono stati due uomini incappucciati. (SEGUE)

Nessun commento: