mercoledì 11 luglio 2007

Il ministro Amato: "Picchiare le donne è un'usanza siculo-pakistana". Ed è polemica

ROMA - "Nessun Dio autorizza un uomo a picchiare la donna. E' una tradizione siculo-pakistana che vuole far credere il contrario". Da questa frase di Giuliano Amato si è scatenata una bufera. Il ministro dell'Interno l'ha pronunciata durante il suo intervento al convegno su Islam e integrazione, ricordando più volte come "solo fino agli anni 70 si trovavano in Sicilia costumi e tradizioni non molto distanti da quelle che ora in Italia sono importate dagli immigrati di certi gruppi musulmani". E qualcuno si è offeso, anche tanto. "Le parole del ministro Amato sono inaccettabili", ha reagito Stefania Prestigiacomo, parlamentare di Forza Italia e siciliana di Siracusa. "Se il ministro non chiede scusa io lo denuncio". Leggi

Nessun commento: